25 agosto … anni fa – Liberazione di Parigi – Rivolta del Pane – Sisma Italia Centrale

25 agosto 1944 Liberazione di Parigi,  l’Esercito di Liberazione francese e gli Americani entrano a Parigi, dopo oltre 4 anni di occupazione tedesca a quasi due mesi dallo sbarco in Normandia.

L’evento ebbe una  grande importanza militare e politica simboleggiando la disfatta tedesca sul fronte occidentale e la fine dell’occupazione della Francia.

Il 18 agosto iniziò la sollevazione dei parigini contro le forze naziste e collaborazioniste. In breve vennero issate delle barricate e iniziarono una serie di violenti scontri, che ebbero il loro culmine il 22 agosto. Si stima che ben 1.500 tra membri della Resistenza francese e i civili morirono durante i combattimenti per la liberazione della città.

L’ordine di Hitler era di radere al suolo la città nel caso di abbandono dopo una resistenza ad oltranza. Contravvenendo all’ordine di distruzione della città il General der Infanterie Dietrich von Choltitz si arrese il 25 agosto.

.

 

25 agosto 1917  si conclude a Torino la RIVOLTA DEL PANE, dopo due giorni di lunghe battaglie, la sera del 25 quando la controffensiva dell’ esercito e forza pubblica, con automobili blindate e con le mitragliatrici, sedarono neRivolta del Pane a Torinol sangue la protesta spazzando via tutte le barricate con loro i manifestanti.

La rivolta della città nacque spontanea nell’agosto del 1917 a causa delle pessime condizioni di vita del proletariato urbano a causa della guerra in corso ormai da anni. A queste si aggiunge una costante penuria di pane, portando i torinesi a entrare in agitazione e in sciopero, in particolare gli operai delle fabbriche metallurgiche e  automobilistiche. Chiedevano migliori condizioni economiche ed a queste richieste si aggiunge la propaganda per la pace.

.

25 agosto 2016 continua anche oggi la spaventosa sequenza di terremoti al centro Italia, esattamente sull’Appennino fra Marche, Lazio, Umbria e Abruzzo. Già più di 300 le scosse registrate nella giornata di mercoledì, di cui 10 di elevata magnitudo. L’intera sequenza sismica è nata dal terremoto di magnitudo 6.0 avvenuto alle 03.36 di mercoledì. Questo sisma ha letteralmente raso al suolo Amatrice e Accumoli, nel reatino.

.

25 agosto 1957 a Gorizia muore Umberto SABA

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *