29 luglio … anni fa – Fine del mondo – Assassinio Re Umberto I – Olimpiadi 1948

29 luglio 2016 entro oggi LA FINE DEL MONDO che avverrà sicuramente secondo un video del gruppo evangelico fondamentalista “End Times Prophecies”, che titola senza giri di parole Why The World Will End Surely on 29 July 2016? Un video che ha raccolto oltre quattro milioni di visualizzazioni da quando è stato pubblicato su YouTube, lo scorso 9 luglio.

BGuardando il filmato sembra davvero di essere di fronte a una notevole operazione di marketing. Parte la sigla, degna della CNN, che annuncia “this is Armageddon News”, e subito si dimostra come la Seconda Venuta di Gesù Cristo sia collegata all’inversione dei poli magnetici della Terra, che causerà un “terremoto mondiale”. Simulazioni video mostrano le principali città del pianeta distrutte dal terremoto, mentre la voce sintetizzata cita versetti della Bibbia che avrebbero previsto questi eventi. Le Profezie della fine dei tempi”  diffusa via YouTube spiega tutti i dettagli che ci porteranno all’eliminazione totale di umanità, natura ed animalità.

La voce spiega infatti che il mondo finirà esattamente il 29 luglio di quest’anno, a causa di un’inversione dei poli della Terra. In pochi istanti, una pioggia di meteoriti che si abbatterà sul suolo terrestre provocherà poi terremoti sui cucuzzoli delle montagne, maremoti in oceani, fiumi e fiumiciattoli, fine dell’ossigeno in tutta l’atmosfera e tante altre calamità che piegheranno e piagheranno l’intera popolazione. Ovviamente alla fine ci sarà la fine, appunto

Vero o falso … Lo scopriremo solo vivendo questo giorno infausto ;-(

 

.

29 luglio 1900 L’anarchico toscano Gaetano Bresci uccide a Monza il re di Italia Umberto I, salito al trono alla morte del padre Vittorio Emanuele II, il 9 gennaio 1878.

Assassinio Umberto IIl Re Umberto I  presenzia a Monza ad un concorso ginnico ed al rientro pronuncia le sue ultime parole “Era molto tempo che non assistevo in mezzo al mio popolo a una dimostrazione di simpatia così cordiale” .  Il Re ha 56 anni, e mentre torna a Villa Reale in carrozza, è un bersaglio facile. Bresci, che si è allenato tutti i giorni al poligono, gli spara tre colpi con una pistola calibro 38. Il primo colpo per i morti di Milano, il secondo per i compagni di Paterson costretti a emigrare per la fame e le persecuzioni, il terzo per la sua infanzia negata».

Il Re viene colpito alla gola ed al cuore e muore.  L’anarchico viene arrestato.

Umberto I era stato soprannominato Re Mitraglia per aver premiato Bava Beccari che aveva sparato contro la folla a Milano per disperdere i partecipanti alle manifestazioni di protesta popolare chiamata protesta dello stomacocausata dal forte aumento del costo del grano in seguito alla tassa sul macinato.

Il monarca era per molti versi amato, ma per molti altri motivi odiato ed era già scampato a due attentati, sempre da parte di anarchici.

 .

 

29 luglio 1948 si inaugurano a Londra le OLIMPIADI, 29 le prime olimpiadi dopo la seconda guerra mondiale. A causa del conflitto le olimpiadi si erano fermate per 12 anni e Londra  ospita i XIV Giochi OlimpiciOlimpiadi Londra 1948

Germania e Giappone non vengono invitate. L’URSS, nonostante l’invito, non invia alcun atleta.

A causa dei disastri della guerra, gli organizzatori dovettero affrontare molte difficoltà sia per disputare le gare sia per alloggiare e nutrire, oltre a dover sopportare molto spesso il cattivo tempo. Furono approntate soluzioni economiche: le gare di nuoto si svolsero nel Tamigi, Le  gare di ciclismo trovarono posto nell’ampio parco di Windsor. Fu ricostruita la pista di atletica nello stadio di Wembley, dove si erano svolti i precedenti Giochi del 1908.

Non fu edificato nessun villaggio olimpico: gli atleti alloggiavano in collegi e capannoni militari. I più fortunati furono gli americani, che vennero riforniti di generi alimentari direttamente dal loro paese, tramite un ponte aereo. Inoltre la Danimarca e i Paesi Bassi spedirono quasi mezzo milione di uova, la Cecoslovacchia inviò 200.000 bottiglie d’acqua minerale, mentre i pescatori inglesi regalarono ben 2.000 tonnellate di pesce.

Nonostante le difficoltà fu una olimpiade contrassegnata da speranza di pace, spirito olimpico, novità tecnologiche e ampia partecipazione: più di 4300 atleti di cui 468 donne, in rappresentanza di 59 paesi.

Su 411 medaglie assegnate, gli USA fanno la parte del leone con 84medaglie, l’Italia è quinta con 27 medaglie.

.

.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *