5 agosto … anni fa – Neve a Roma – Vittoria di Napoleone in Italia – Morte di Marilyn

5 agosto 352 nevica a Roma sul quartiere Esquilino e per questo il 5 agosto sì festeggia La Madonna della Neve.

Secondo vari autori cristiani, Giovanni era un ricco patrizio che viveva a Roma. Durante la notte del 4 agosto egli vide in sogno la Vergine Maria che chiedeva di costruire una basilica nel luogo dove il mattino seguente avesse trovato della neve fresca. Giovanni, la mattina seguente, raccontò  al papa Liberio e il pontefice confessò di aver avuto la stessa visione.

Il prodigio della neve a Rona in agosto nel frattempo si era avverato e per ordine di Liberio fu tracciata la pianta di una grandiosa basilica esattamente dove caddero i fiocchi bianchi. Sempre secondo la storia, la basilica sarebbe stata finanziata dal patrizio stesso e prese il nome di basilica di Santa Maria della Neve o Basilica Liberiana dal nome del Papa, popolarmente ad Nives.

Oggi, il miracolo della Madonna della Neve a Roma è conosciuto in tutto il mondo ed è considerato, dai romani, uno degli eventi più rappresentativi delle nostre tradizioni. Per rievocarlo viene solitamente organizzato uno spettacolo di suoni e luci nella Piazza antistante la Basilica, dove una “nevicata” artificiale, di sicuro effetto scenico, cade straordinariamente dal caldo cielo stellato dell’estate romana.

Quest’allo la manifestazione prevederà uno scenario surreale creato da raggi laser a led che, sulla imponente ed evocativa facciata della Basilica, scriveranno la parola pace, gli effetti saranno inoltre moltiplicati da specchi ottici di luce. Lo spettacolo sarà accompagnato da musica classica, in particolare le note dell’Alleluia di Handel renderanno ancora più suggestivo il momento in cui la piazza sarà inondata dalla neve.

 

.

5 agosto 1796 si consuma la battaglia di Castiglione tra le truppe di Napoleone Bonaparte e quelle Austriache nei territori di Castiglione delle Stiviere, Medole e Solferino, nel corso della prima campagna d’Italia. 

La battaglia termina con la netta vittoria dell’Armata d’Italia e conclude Castiglione delle Stiviere 5 agostola campagna iniziata il 29 luglio 1796 con l’offensiva austriaca dal Trentino per sbloccare la fortezza di Mantova assediata dalle truppe francesi.

Dopo alcune gravi difficoltà e incertezze, il generale Bonaparte organizzò un audace piano di operazioni che gli permise di concentrare le sue forze e sbaragliare una dopo l’altra le diverse colonne d’attacco austriache che avanzavano separate a est e a ovest del Lago di Garda.

Il 5 agosto a Castiglione venne disfatta la colonna principale guidata personalmente dal comandante in capo austriaco, feldmaresciallo von Wurmser.

Dal punto di vista strategico la campagna di Castiglione rappresenta uno dei più brillanti successi della carriera di Napoleone Bonaparte e la prima dimostrazione della sua strategia contro diversi eserciti nemici contemporaneamente in campo.  Dal punto di vista tattico la battaglia finale del 5 agosto fu il primo grande successo campale del generale e la prima dimostrazione pratica del sistema tattico preferito da Napoleone sul campo di battaglia.

 

.

5 agosto 1962 viene trovata morta Marilyn Monroe, secondo la versione Morte di Marilynufficiale si era suicidata ingerendo una dose letale di di pentobarbital, 47 pasticche prese insieme a una dose di idrato di cloralio.

Sempre secondo  la versione ufficiale, la governante di notte vide la luce della stanza da letto, bussò alla porta, ma non ebbe alcuna risposta. Preoccupata, chiamò lo psichiatra che aveva in cura Marilyn, che, entrato nella camera da letto constatò la morte assieme al medico giunto nel frattempo. Fu chiamato quindi il dipartimento di polizia di Los Angeles.

La notizia suscitò clamore e interesse nell’opinione pubblica statunitense ed internazionale e molte furono le supposizioni e le teorie sulla vera fine della famosa attrice. ire. Chi la vuole suicida avvelenata dai sonniferi, chi uccisa dalla Cia per proteggere i Kennedy, chi dalla mafia contro i Kennedy, chi morta per errore. Ogni nuova versione  svanisce per lasciare posto alla successiva. Anche la morte di Marilyn, come quella di JFK, resterà per sempre un mistero americano.

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *