5 giugno – Giornata Mondiale Ambiente – Guida Ambientale Escursionistica

5 giugno, oggi viene celebrata la GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di salvaguardare l’ambiente e tutelare il mondo. È ormai un evento di portata internazionale, il 5 giugno di ogni anno ricorda la Conferenza di Stoccolma sull’Ambiente Umano nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite(UNEP – United Nations Environment Programme) ed unisce i vari Paesi della Terra nello sforzo di preservare l’ecosistema naturale.

Ogni anno il World Environment Day – WED passa lo scettro ad un nuovo stato promotore, che sceglie un tema che funge da filo rosso per tutti gli eventi in giro per il mondo. Quest’anno è il turno del  Canada, che  ha istituito il tema “Connecting People to Nature” (Connettere le persone alla Natura). Chiunque desideri prendere parte alla Giornata Mondiale dell’Ambiente è tenuto ad uscire di casa e guardare la natura che lo circonda con occhi differenti. Apprezzare la bellezza attorno a noi è, infatti, una delle prime forze motrici che, secondo gli organizzatori, possono portare verso un cambiamento decisivo.

Nel 2016 il paese è stato l’Angola con il motto “Go wilde for life”,  “liberate il vostro istinto selvaggio per proteggere la vita”

Da quando è stata istituita è cresciuta fino a diventare una grande piattaforma globale ed è celebrata in oltre 100 paesi. È allo stesso tempo una “giornata popolare” in cui fare qualcosa di positivo per l’ambiente, per far sì che le azioni individuali diventino una forza collettiva e generando così un impatto positivo esponenziale sul pianeta.

Ognuno può contribuire con qualche azione come andare a lavorare in bicicletta, riciclare i dispositivi elettronici correttamente ecc.

Chi vuole inoltre può  dare il suo contributo personale a questa Giornata Mondiale dell’Ambiente, può inviare le sue fotografie “green”all’organizzazione con l’hashtag #WorldEnvironmentDay o #WithNature e #Iamnature

Le foto saranno selezionate da una giuria e mostrate ai leader di tutto il mondo, in una raccolta speciale dei luoghi più significativi.

 WorldEnvironmentDay #WithNature.

*^*^*^*

5 giugno –  In contemporanea con la Giornata Mondiale dell’Ambiente, si celebra la Giornata delle guide ambientali escursionistiche, è il secondo anno e si vuole organizzare 200 appuntamenti, in tutte le regioni italiane.

La giornata nazionale della Guida Ambientale Escursionistica che si è svolta il 5 giugno 2016 è stata un grande successo.105 eventi in tutta Italia con una buona partecipazione di pubblico e soprattutto una grande attenzione di stampa, radio, tv, web e social che hanno permesso ai soci AIGAE di essere visibili a livello nazionale e di portare all’attenzione del grande pubblico il nostro ruolo e l’esistenza della nostra figura professionale.IMG_6202

La seconda edizione si articola su più giorni, le date scelte sono quelle del ponte che va da venerdì 2 a lunedì 5 giugno 2017, in collaborazione con Legambiente,  e rientra nel calendario generale delle iniziative “Voler Bene all’ Italia”. Un grande evento diffuso che ha come protagonisti migliaia di territori promosso da un vasto comitato promotore permanente:

Scopo degli eventi, organizzato in Italia dall’Associazione Italiana guide ambientale ed escursionistiche, è quello di sottolineare l’importanza delle guid, che per un giorno accompagneranno gratuitamente gli appassionati. Per tutte le info: aigae.eu

“Amerai la Terra come te stesso; perché la Terra non è uno scenario per l’uomo, ma costituisce una comunità la cui relazione è stretta e decisiva per gli animali, per le piante, per noi. In cui uno stesso spazio è condiviso ed abitato ed in cui vive un unico destino, in cui ci deve essere solidarietà per abitare armoniosamente in pace la Terra.”

Padre Enzo Bianchi

*^*^*^*

5/6/1944 in preparazione dell’imminente SBARCO IN NORMANDIA, più di 1.000 bombardieri britannici sganciano più di 5.000 tonnellate di bombe sulle batterie di artiglieria tedesche della costa di Normandia.

Il giorno stabilito per l’invasione della Normandia era stato fissato per il 6 giugno 1944, e tale data viene popolarmente indicata con l’abbreviazione D-day.

Sui luoghi dell’operazione la Francia ha creato Musei, monumenti, postazioni multimediali e molto altro per ricordare quanto avvenuto in quei giorni.

Ogni anno migliaia di turisti visitano e ricordano questi tradpgici avvenimenti di guerra. Il D-Day è diventato una attrazione turistica molto redditizia … Anche io ho visitato alcuni luoghi e devo proprio dire che la Francia è veramente brava a valorizzare tutte le sue ricchezze culturali, storiche, archeologiche.

 

*^*^*^*

5/6/1944 liberazione di Roma, le truppe americane del generale Mark Wayne Clark riescono a superare le ultime linee difensive dell’esercito tedesco ed entrano nella città senza incontrare resistenza, ricevendo l’entusiastica accoglienza della popolazione romana.

Il feldmaresciallo Albert Kesselring, comandante della Wehrmacht in Italia, preferì ripiegare verso nord senza impegnare un combattimento all’interno dell’area urbana di Roma.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *