9 giugno – Giornata ARCHIVI – Paperino – Monfalcone

9 giugno è dedicato alla GIORNATA INTERNAZONALE DEGLI ARCHIVI , #IAD17,   istituita nel 1948 del Consiglio Internazionale degli Archivi (ICA)  da parte dell’UNESCO, per dare evidenza con eventi e manifestazioni al fondamentale lavoro degli archivi e degli archivisti. Questa  istituzione è il più importante organo internazionale in campo archivistico, che ha come scopo il collegamento tra le singole entità nazionali, senza però imporre normative da applicarli a livello sovranazionale. Tra i fini c’è quello di assicurare la conservazione, la fruizione e la valorizzazione del patrimonio archivistico mondiale.

Il tema del 2017 è  “Archivi, cittadinanza e interculturalismo”, e l’ICA invita a scegliere un progetto: una mostra, una diapositiva, una proiezione di film ed aprire al pubblico, spiegare il lavoro. Per facilitare gli eventi, ICA mette a disposizione, modelli di comunicazione personalizzabili (poster, segnalibri, ecc.) ed incoraggiare tutti a condividere questo giorno attraverso reti sociali, business o cerchi familiari.

L’organizzazione internazionale che consorzia, rappresenta e valorizza gli archivi di tutto il mondo, dal 2009 in occasione di questa data si celebra la Giornata Internazionale degli Archivi, sollecita gli archivisti di tutto il mondo a partecipare a iniziative di valorizzazione dei propri lavori da mettere in rete e condividere mediante l’invio di una o più foto o di una selezione di immagini particolarmente significative.

 *^*^*^*

9 giugno 1934 esce il primo cartone animato con Donald Duck il ‘personaggio’ che in Italia diventerà PAOLINO PAPERINO o semplicemente PAPERINO, un papero bianco con becco e piedi arancioni che solitamente indossa una blusa e un berretto da marinaio.

#paperino #DonaldDuckPaperino nasce dalla matita del disegnatore Al Tagliaferro della Walt Disney e diventerà il papero più simpatico e pasticcione del mondo, l’antieroe per eccellenza, l‘incarnazione dell’uomo medio moderno, con le sue frustrazioni, i suoi problemi, le sue nevrosi, che con la sua sfortuna si guadagna l’appoggio di tutti.

Il primo cartone animato Gallinella Saggia è la storia musicale di una gallina e dei suoi pulcini che, dovendo fare la semina e la raccolta del grano, chiedono aiuto ai loro vicini di casa, Paperino e Meo Porcello. Essi rifiutano continuamente, adducendo come scusa un fortissimo mal di pancia. Nell’episodio Donal Duck, Paperino è il vicepresidente del Circolo dei pigri, che ha come presidente tal Meo Porcello, prima spalla dell’irascibile e svogliato papero Disney. I due si rivelano degli inguaribili scansafatiche, e solo la bontà e la perseveranza della buona Gallinella li guarirà dalla pigrizia.

Nel settembre del 1934 inizia la pubblicazione delle strisce cartacee con le storie del nuovo personaggio.

In Italia verrà chiamato Paolino Paperino ed appare per la prima volta nel 1935.

*^*^*^*

9 giugno 1915 –  l’esercito Italiano con i Granatieri di Sardegna entra in Monfalcone e conquista la città. Molte le azioni di guerra perpetrate

9 giugno

dall’esercito Austro-Ungarco per riconquistare Monfalcone, importante punto di combattimento la città fu pesantemente bombardata, poche abitazioni si salvarono, ed anche il campanile fu abbattuto dalle artiglierie austriache.

La chiesa ed il campanile si trovavano nell’attuale via San Ambrogio poco prima del Viale San Marco, e gli austro-ungarici distrussero il campanile in quanto veniva usato come sede di vedetta militare. Alcune delle pietre del campanile vennero raccolte da un trasportatore locale che successivamente le impiegò nella costruzione della casa è sono ancora visibili in via Ceriani.

Nonostante i ripetuti tentativi, solo a seguito della battaglia di Caporetto il 24 ottobre del 1917  Monfalcone tornò in mano austro-ungarica. Al termine del conflitto Monfalcone fu riunita all’Italia.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *