In giro per l’Irlanda

La mia prossima vacanza sarà finalmente in IRLANDA. Sempre con la compagnia dello Sciclub di Maurizio presto si parte. Claretta ed io, con un altro ristretto numero di soci, abbiamo scelto di fare andata e ritorno in aereo, il resto del gruppo fa tutto il viaggio in corriera.

Questo è il nostro programma, ma ogni giorno mi riprometto di scrivere il diario, con quello che abbiamo visto e le impressioni del momento.

3/ 10 agosto 2017

 

giovedì 03/08/2017 Gorizia – Treviso – Dublino
Partenza da Gorizia per l’aeroporto di Treviso: imbarco alle ore 18.00 e arrivo a Dublino alle ore 19.55. Trasferimento in hotel, distribuzione delle camere, cena e pernottamento.

venerdì 04/08/2017 Dublino
1ª colazione in hotel e giornata dedicata alla visita della città: pranzo in ristorante in corso d’escursione e cena tipica irlandese in ristorante. Pernottamento in hotel.

sabato 05/08/2017 Dublino – Giant Causeway – Belfast – Dublino km 528
dopo la 1ª colazione partenza per la Giant Causeway, luogo magico dove la leggenda incontra la realtà: conosciute come il Selciato del gigante o Strada del gigante, il sito è composto da circa 40.000 colonne basaltiche formatesi a seguito di un’eruzione vulcanica tra i 50 e 60 milioni di anni fa. Le colonne hanno forma prismica a base esagonale, ma ve ne sono anche a quattro, cinque, sette o otto lati: le più alte raggiungono i 12 metri e alcune, situate su delle scogliere, si innalzano anche per 28 metri sul livello del mare. Pranzo al sacco e partenza per Belfast, capitale dell’Irlanda del Nord; storicamente è stata il centro dell’industria irlandese del lino, della produzione del tabacco, della fabbricazione delle corde e della costruzione di navi ed è proprio nel cantiere del maggior costruttore navale della città, l’Harland and Wolff, che il 31 marzo 1909 iniziò la costruzione del famosissimo RMS Titanic. Una passeggiata per le lastricate vie del Cathedral Quarter, antico quartiere di Belfast, un tempo quartiere mercantile della città che conserva ancora oggi grandi magazzini in mattoni rossi, restaurati e trasformati in gallerie d’arte, atelier di giovani talenti e ristoranti alla moda. Una merenda in pullman nel viaggio di rientro a Dublino: cena e pernottamento in hotel.

domenica 06/08/2017 Dublino – isole Aran – Cliffs of Moher – Limerick km 330
Dopo la colazione, bagagli in pullman e partenza per Doolin, porto e villaggio costiero sull’Atlantico, dal quale ci imbarchiamo per Inis Oìrr, la più piccola delle tre isole dell’arcipelago delle Aran.
Merenda in pullman durante il tragitto, prima di immergerci in quello che è il più tipico dei paesaggi irlandesi, composto da tavolati calcarei costellati da prati verdi e muretti in pietra. Sull’isola sono presenti alcuni reperti medievali notevoli come il castello O’Brien nella parte più alta dell’isola con una torre del XV° secolo e un forte circolare limitrofo ancor più vecchio; ci sono inoltre ruderi di chiese tra le quali spicca per curiosità senz’altro quella costruita sulla spiaggia, che viene dissotterrata ogni anno dagli abitanti dell’isola in quanto il pavimento è ben sotto il livello del mare. Il centro principale è Fromma Village, caratteristico villaggio composto quasi esclusivamente da tradizionali cottage col tetto in paglia.
Dopo aver perlustrato l’isola e aver consumato una merenda in pullman, riprendiamo la barca e ci dirigiamo verso le scogliere di Moher, impressionanti e suggestive scogliere a picco sul mare; meta turistica famosa in tutto il mondo, è uno dei punti più visitati dell’Irlanda.
Ritorniamo al porto di Doolin e proseguiamo per Limerick per la cena ed il pernottamento in hotel.

 

lunedì 07/08/2017 Limerick – Adare – penisola di Dingle – Limerick km 270
Colazione e partenza per la penisola di Dingle, la più settentrionale delle cinque caratteristiche penisole che formano la cosiddetta “mano d’Irlanda”oltre ad essere il punto più occidentale della nazione. Dingle è considerato uno dei posti più suggestivi e più belli d’Irlanda; non a caso il National Geograpich lo ha definito “il posto più bello del pianeta”. La penisola è nota per i suoi scenari unici e mozzafiato che difficilmente vengono dimenticati da chi ha la fortuna di ammirarli. Il paesaggio è infatti il vero protagonista di questo luogo incantato: montagne spettacolari ricoperte di boschi, solitarie ed immense spiagge di sabbia dorata, verdi prati incontaminati che si estendono fino alle gelide acque dell’oceano Atlantico.
La città di Dingle, che da il nome alla penisola, è ritenuta una delle più deliziose cittadine irlandesi. Nel cuore di questa pittoresca località si riscoprono le antiche tradizioni del paese d’Irlanda. La vita locale si concentra nella via di Green Street, dove si incontrano numerosi locali d’artigianato, negozi di moda e alcuni pub caratteristici.
Troveremo in questo angolo di paradiso, il tempo ed il luogo per consumare una merenda al sacco. In serata il rientro a Limerick per la cena ed il pernottamento in hotel.

martedì 08/08/2017 Limerick – Rock of Cashel – Kilkenny – Rosslare km 216

olazione in hotel e partenza per Rock of Cashel, uno dei siti più visitati d’Irlanda, un luogo spettacolare con la torre rotonda del 12° secolo, una “high cross”, croce in pietra e le rovine della cattedrale gotica del 13° secolo.
Arriviamo quindi a Kilkenny, meravigliosa cittadina che conserva un fascino antico di incomparabile bellezza: affacciata sul fiume Nore, con le sue stradine medievali, i vicoli stretti e l’imponente castello, ci riporterà indietro nel tempo fra streghe e cavalieri.
Merenda in pullman e in serata l’arrivo a Rosslare, cena e pernottamento in hotel.

Mercoledì 09/08/2017 Rosslare – Pembroke – Cardiff – Bristol – Bath MG 155
Prima colazione e imbarco per la Gran Bretagna: partenza alle ore 08.45 e arrivo nel porto di Pembroke alle 12.46. Prossima tappa Cardiff, capitale del Galles: visita della città, merenda in pullman e proseguimento per Bristol/Bath per la cena ed il pernottamento in hotel.

Giovedì 10/08/2017 Bath – Gatwick
Dopo la prima colazione, partenza per l’aeroporto di Gatwick dove prenderemo l’aereo per Treviso e lasceremo la parte del gruppo che rientrerà in Italia con la corriera.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *