In Turchia scoperta una Bibbia di 1.500 anni fa.

La Bibbia, antichissima, ha la bellezza di 1.500 anni!

La Bibbia, antichissima, ha la bellezza di 1.500 anni , e li porta benissimo. Scritta a mano su pagine di pelle, è in ottimo stato di conservazione. La lingua è aramaico in alfabeto siriaco.

L’aramaico è una lingua semitica che vanta circa 3.000 anni di storia. In passato, fu lingua di culto religioso e lingua amministrativa di imperi.

È la lingua in cui furono in origine scritti il Talmud e parte del Libro di Daniele e del Libro di Esdra. Era la lingua parlata correntemente in Terra d’Israele (accanto al Greco) ai tempi di Gesù di Nazareth. Da Wikipedia.

Potrebbe essere una copia del controverso Vangelo di Barnaba che, secondo i musulmani, è un vangelo originale poi soppresso.
Il Vaticano ha intanto chiesto alla Turchia il permesso di esaminare il documento.
Il Vangelo di Barnaba contraddice il racconto canonico del Nuovo Testamento, ma ha una forte similitudine con la visione islamica di Gesù.
Il Tribunale di Ankara ha inviato al Ministero del Turismo la Bibbia, che verrà esposta dopo una serie di lavori di restauro necessari nonostante le sue buone condizioni.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *