San Giuseppe, con le ciaspole …

19 marzo 2018, Festa di tutti i papà e oggi nevica!

Auguri a tutti i papà del mondo e un ricordo speciale ai papà che ci guardano da lassù in alto alto, sopra le nuvole! Saranno sempre con noi ciao papà Alessandro.

È una festa ormai celebrata in quasi tutto il mondo, anche se in date diverse. Nei paesi di tradizione cattolica i papà vengono festeggiati il giorno di S. Giuseppe, il padre putativo di Gesù. Nei Paesi che seguono invece la tradizione statunitense, la festa si tiene la terza domenica di giugno, in altri ancora la data scelta è l’ultima domenica di luglio. 

La festa non è una ‘invenzione’ recente, i primi a celebrarla furono monaci benedettini nel 1030, seguiti dai Servi di Maria nel 1324 e dai Francescani nel 1399.

Nel 1621 papà Gregorio XV estese a tutta la chiesa ma già era stata sostenuta dei papi Sisto IV e Pio V.

Fino al 1977 il 19 marzo, San Giuseppe era considerata in Italia giornata festiva, ma la festività venne eliminata con la legge n. 54 del 5 marzo 1977.

Buona giornata a tutti, da festeggiare con il proprio papà, per chi ancora può farlo, magari preparando un dolcetto o un regalo con le proprie mani. In Toscana e in Umbria è diffuso come dolce tipico la frittella di riso, preparata con riso cotto nel latte e aromatizzato con spezie e liquori e poi fritta.

Tante le feste oggi, e moltissime le ricette che la tradizione ‘sforna’ in questa giornata di festa. Tra le ricette dolci ci sono le ZEPPOLE che tradizionalmente sono fritte, ma ci sono anche ricette per la cottura al forno.

19/3/1799 Napoleone Bonaparte inizia l’assedio di San Giovanni d’Acri la città Israeliana considerata la porta della Palestina per la sua posizione strategica. Le mura di cinta resistettero all’assedio di Napoleone e dopo due mesi fu respintodai Turchi.

19/3/1944 la Germania occupa l’Ungheria

19/3/1945 Hitler emette il famoso decreto nero secondo il quale devono essere tutte le industri e le installazioni militari della Germania.

19/3/2013 In Piazza San Pietro Papa Francesco celebra la Messa di Inizio Pontificato davanti ad oltre 130 delegazioni di stato straniere.

San Giuseppe, sposo della Vergine Maria, è il santo protettore dei poveri e dei derelitti, poiché i più indifesi hanno diritto al più conosciuto dei Santi.

AUGURI A TUTTI I GIUSEPPE

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *